Il Risparmio

In che modo i nostri consulenti indipendenti si prendono cura del risparmio delle famiglie?

Gestiamo il risparmio del Cliente seguendo un percorso in 5 step:

  1. analizzare quale è il rapporto di rischio/rendimento di portafoglio in base al suo reddito, alla sua situazione familiare, al suo patrimonio complessivo tenuto conto degli immobili, delle pensioni, delle assicurazioni che ha stipulato.
  2. valutare insieme al cliente quanto rendimento sia appetibile in cambio di quale rischio tenendo anche conto della variabile tempo, in considerazione della sua situazione di vita e familiare: il tempo della quiescenza, la cessione di una attività, il percorso di studio dei figli, la sua futura situazione pensionistica.
  3. consigliarlo nell’amministrazione del suo attuale portafoglio, subito prendendosi cura degli “scheletri nell’armadio” e poi, successivamente, valutare quando vendere le attività.
  4. i nostri consigli operativi, che nascono dalla sua attuale situazione sino a trasformarla completamente attraverso investimenti mirati che hanno sempre un punto di entrata, uno stop-loss ed infine un obiettivo. In questo step si effettua anche la pesatura del portafoglio in base alle sue esigenze suddividendolo tra attività di diverso rischio e rendimento non correlate tra loro.
  5. costante monitoraggio delle posizioni, rendicontazione, eventuale modifica delle strategie in essere.

Il nostro approccio al risparmio si traduce in precise indicazioni operative comunicate al Cliente, improntate al massimo controllo del rischio complessivo, ove la massimizzazione del rendimento non deriva dall’assunzione di rischi crescenti, bensì da una efficace ed efficiente diversificazione degli stessi.

E’ questa l’unica via per ottenere, nel corso degli anni, rendimenti ben superiori al mercato con un rischio complessivo molto modesto, e di conseguenza con una volatilità di portafoglio decisamente contenuta e profitti costanti per i risparmi delle gfamiglie.

La nostra metodologia operativa sui mercati, pertanto, si discosta notevolmente del semplice e anacronistico Buy&Hold, sostituito da una metodologia di movimentazione attiva del portafoglio:

  1. asset di posizione basato sull’acquisto di titoli sottovalutati e mantenuti in portafoglio sino al raggiungimento del loro fair value;
  2. movimentazione dinamica che sfrutta le inefficienze dei mercati e le opportunità di breve termine.

Richiedi subito in OMAGGIO senza impegno il nostro corso in cinque tappe per scoprire da solo se la consulenza è adatta ai tuoi bisogni.

Clicca su OMAGGIO